Una ragazza su 3 contatta sconosciuti in rete, una su 7 li incontra

BERNA, SVIZZERA – Una ragazza o un ragazzo su tre (34%) è entrato in contatto con uno sconosciuto su internet e uno su sette (15%) è arrivato a incontrarlo nella vita reale, con punte di rispettivamente del 63% e del 33% fra i 15-16enni. È uno degli elementi che emerge da uno studio pubblicato oggi Leggi di piùUna ragazza su 3 contatta sconosciuti in rete, una su 7 li incontra[…]

Whatsapp usato per condividere Pornografia Infantile

Due ONG israeliane hanno suonato l’allarme. Più di 1300 immagini/video di minori coinvolti in atti sessuali.  Le immagini venivano condivise tramite i gruppi pubblici di Whatsapp a cui è possibile facilmente partecipare tramite un semplice invito.  L’indagine è partita da un dato tanto evidente da essere incredibile. I ricercatori si sono accorti che esistono delle Leggi di piùWhatsapp usato per condividere Pornografia Infantile[…]

Video di sesso tra bambini (lei 10 anni) sta rimbalzando da un cellulare all’altro. Denuncia del Preside

Quello che state per leggere è una storia tragica, triste e specchio della nostra società “moderna”. [CORRIERE DELLA SERA] A prima vista sembrava un frame di un film pornografico che si trova facilmente sul web. L’orrore arriva un secondo dopo, quando si svelano i volti dei protagonisti. Una bambina che all’apparenza dimostra non più di Leggi di piùVideo di sesso tra bambini (lei 10 anni) sta rimbalzando da un cellulare all’altro. Denuncia del Preside[…]

Primo documento ufficiale sull’uso dei media device nei bambini da 0 a 8 anni a cura della Società Italiana di pediatria

Ma i genitori sono davvero consapevoli dei rischi per la salute psicofisica di un utilizzo precoce dei dispositivi digitali? In realtà se ne parla ancora troppo poco. Solo il 29% dei genitori chiede consiglio ai pediatri. I bambini cominciano sempre prima a cimentarsi con i dispositivi digitali. Il dato più eclatante arriva dagli Stati Uniti: Leggi di piùPrimo documento ufficiale sull’uso dei media device nei bambini da 0 a 8 anni a cura della Società Italiana di pediatria[…]

“Dare ai vostri figli uno smartphone è come dargli un grammo di cocaina”

Dare ai vostri bambini uno smartphone è “come dargli un grammo di cocaina”. A spiegarlo al The Independent è Mandy Sailgari, psicologa esperta di dipendenze e relazioni familiari. La dottoressa Saligari è a capo della clinica di riabilitazione Harley Street Charter e due terzi dei sui pazienti sono ragazzi tra i 16 e i 20 Leggi di più“Dare ai vostri figli uno smartphone è come dargli un grammo di cocaina”[…]

Generazione iPhone: depressa, asociale, dipendente…

Riportiamo un’interessante articolo di Benedetta Frigerio, La Nuova Bussola Quotidiana: Ossessionati dai “mi piace”, spaventati dall’essere isolati ma solo sui social (non importa se lo sono nella vita), vorrebbero liberarsi della loro “terza mano”, lo smartphone, ma appena affrontano la realtà si spaventano e preferiscono tornare nelle loro comode camere, dove i genitori li lasciano Leggi di piùGenerazione iPhone: depressa, asociale, dipendente…[…]

Bambini e adolescenti in vacanza: abbuffate tecnologiche senza fine per colpa dei genitori

Durante le vacanze, complice anche il maggior tempo libero a disposizione, aumenta il rischio che i figli trascorrano gran parte delle loro giornate attaccati a smartphone, tablet, giochi elettronici o tv, facendo delle vere e proprie abbuffate tecnologiche. Non dovendo andare a scuola, non ci sono orari precisi da rispettare e si hanno molte più Leggi di piùBambini e adolescenti in vacanza: abbuffate tecnologiche senza fine per colpa dei genitori[…]

Loading...