Pedopornografia, Razzismo e Nazismo… Gli Adolescenti Nella Chat Degli Orrori

Il gruppo social faceva base a Siena, i gestori anche più piccoli di 14 anni: 26 indagati Scambiavano video pedo-pornografici e pornografici, inneggiavano a Hitler, Mussolini, all’Isis e postavano frasi contro migranti ed ebrei. A scatenarsi per mesi su WhatsApp, un gruppo di ragazzini che da Siena avrebbero diffuso in tutta Italia immagini e frasi Leggi di piùPedopornografia, Razzismo e Nazismo… Gli Adolescenti Nella Chat Degli Orrori[…]

Loading...